PULIAMO IL MONDO

PULIAMO IL MONDO

15/10/2019

Anche quest’anno - "afferma l'Assessore all'Ambiente Daniele Stacchietti - l’amministrazione comunale tutta sostiene l’iniziativa di “Puliamo il Mondo“, promossa da Legambiente che ringrazio per il sostegno e l’operosità, nella quale i nostri giovani concittadini per qualche ora ed in diverse zone della città, toccheranno con mano e per esperienza diretta quanto ancora c’è da fare per vincere la battaglia culturale del rispetto dell’ambiente. Infatti, il rispetto dei luoghi in cui si vive passa per singoli gesti quotidiani che tutti noi cittadini siamo chiamati a fare perchè solo con la collaborazione di tutti si avrà un mondo sano, pulito e decoroso. In questo i nostri giovani concittadini si sono distitnti non solo per cultura dei valori ambientali ma anche e soprattutto per gesti concreti di cittadinanza attiva perchè tanto in citta quanto nelle scuole non mancano i loro esempi di cultura dell’ambiente. Spero che il loro esempio sia un richiamo silenzioso ma severo per quei pochi che a tutt’oggi non hanno compreso che vi è il dovere di restituire ai nostri figli un mondo migliore rispetto a quello che ci è stato consegnato."

Il Circolo Legambiente di Porto Sant'Elpidio spiega: "Sulla rampa di partenza, dunque,  il prossimo Puliamo il Mondo che anche quest'anno vede i  ragazzi muniti di guanti, pettorine e cappellini per dare l'esempio a tutta la cittadinanza di come anche con piccoli gesti è possibile dimostrare l'amore per la nostra cara Terra. Dimostrazione che non è solo affetto, ma anche monito a chi incurante di buone pratiche e regolamenti, continua noncurante a gettare a terra il proprio come se fosse di altri.
Siamo certi che il nostro agire alla lunga paga, i nostri ragazzi stanno crescendo con al cultura che ciò che buttiamo resta sempre su questo Mondo ed è per questo che il passo successivo, sarà quello che auspichiamo essere l'evitare di creare il rifiuto. Essere "green" è di moda finalmente, ne siamo fieri, consapevoli e contenti.
Il nostro lavoro però non si ferma qui e quest'anno abbiamo cercato di coinvolegere e sensibilizzare ancora di più le scuole, lanciando una nuova iniziativa il "Premio Puliamo il Mondo 2019", che vedrà le classi trasformarsi in artisti, ogni scolaresca infatti è chiamata a presentare un oggetto artistico di qualsiasi genere e tipo (Disegno, stampa, foto, vigneta, scultura, meccanismo) che sia un monito, su cosa significa e soprattutto cosa comporta fare rifiuti.
Confidiamo che l'adesione sarà numerosa, speriamo in 20 classi e nelfrattempo siamo pronti ad accogliere i 250 ragazzi che domani 27 Ottobre dalle 10 alle 12 si riferseranno nel lungomare centro e nell'aria antistante l'Ex-Fim per essere essi stessi monito vivente per adulti e coetanei, perchè come è scritto nella casacca gialla di Legambiente "Stiamo lavorando per noi".

 

Condividi